venerdì 27 febbraio 2009

Gnocchi per bambini diffidenti....




Pasta in bianco... pasta al sugo.... pasta al pesto... i miei figli non vogliono altro.... ma che noia!!!

Oggi, molto scettica, ho rispolverato questa ricetta...
.... ho messo in tavola la pirofila... otto occhietti diffidenti hanno dato una sbirciatina... poi dopo il primo boccone... non ci potevo credere.... hanno mangiato tutto, anzi hanno fatto i bis!!!

Sarà l'inizio di una nuova era?


Gnocchi di ricotta e spinaci

Ingredienti per 2 adulti e 4 bambini:
300 gr di ricotta
1 manciata abbondante di spinaci lessati e ben strizzati
fino a 200 gr di farina
1 cucchiaio di pangrattato
2 uova
3 cucchiai di parmigiano grattuggiato
noce moscata
sale

Per gratinare:
burro e parmigiano


  • Prima di tutto tritare gli spinaci con il coltello o la mezzaluna, ma non frullare (l'impasto rimarrebbe troppo omogeneo).
  • In una ciotola amalgamare la ricotta con gli spinaci,il parmigiano, il pangrattato, le uova, il sale e la noce moscata.
  • Aggiungere la farina poco per volta, potrebbe non essere tutta necessaria. Se la ricotta è asciutta e gli spinaci ben strizzati ne basta anche la metà. L'impasto deve essere piuttosto morbido.
  • Nel frattempo portare a ebollizione dell'acqua salata in una pentola capiente.
  • Fare delle palline della dimensione di piccole noci. Io ho usato due cucchiai, senza toccare l'impasto con le mani perchè è abbastanza appiccicoso, mano a mano che ho fatto una pallina l'ho buttata nell'acqua in ebollizione. Scolarle con un mestolo forato e trasferire in una pirofila imburrata.
  • Cospargere i gnocchi con burro fuso e un'abbondante grattata di parmigiano.
  • Gratinare in forno a 200° fino alla doratura desiderata.


2 commenti:

Lo ha detto...

si sarà l'inizio di una nuova era! buonissimi!

Patrizia ha detto...

li proverò anche io, vedremo se faranno il miacolo del cibo nuovo....a piacciono un sacco!