venerdì 26 settembre 2008

La mia ricicloricetta



A pranzo sono sola, e in genere mi arrangio con uno spuntino... ma oggi... non ci vedo più dalla fame... e il frigo è vuoto. Unici superstiti: una fetta di petto di pollo, una carota e una cipolla.
(Potrei partecipare alla ricicloricetta, peccato che sono in ritardo)


Ingredienti per una persona affamata:
100 gr di pasta
1 fetta di petto di pollo
1 carota
cipolla a piacere
salsa di soya shoyu
olio extravergine


Faccio cuocere la pasta in abbondante acqua salata.
Intanto taglio la carota a julienne, il petto di pollo a piccoli bocconcini e la cipolla a fettine sottili.
Meto tutto in una padella con poco olio e faccio rosolare a fuoco vivo, aggiungo una spruzzata di salsa di soya (io abbondo perchè mi piace un sacco!) e non salo.


sarà la fame, ma è buonissimaaaa!!

3 commenti:

Lo ha detto...

mi sa che è buonissimaaaaaaaaaaaa...a me piac eun sacco la salsa di soia con questo tipo di carne...

Maya ha detto...

sai che la pasta fatta così arrangiata me sembra sempre più buona!!!
e complimenti per tutti quei premi la sotto!!!

Laura mlt ha detto...

L'aspetto è proprio stuzzicante. non c'è niente di più gustoso dei piatti un po' "arrangiati".