mercoledì 7 maggio 2008

Come al fast food

Ho sempre cercato di cucinare sano, con materie prime di qualità, e da quando ci sono i bambini di preparare cibi anche appetitosi.
Essendo in quattro è dificile accontentare tutti.
Luigi, che mi ha sempre fatto disperare con il cibo, ha una selezione di alimenti molto limitata, assaggia con fatica le novità, la prima domanda che fa quando si avvicina l'ora di cena ... cosa mangiamo questa sera? Qualsiasi sia la risposta lui fa una smorfia.
Elena mangia di tutto, ma sempre lamentandosi.... perchè la pasta è rossa? io la volevo bianca!! (e viceversa) ...il pollo non lo voglio, io volevo la mozzarella!!! ecc.
Alessandro mangia quasi esclusivamente piattoni di minestra e pasta ...ne voglio tanta.. tantissima.... me ne hai data tanta?? E non assaggia mai nulla di diverso dal solito.
Solo Laura mi dà grosse soddisfazini: assaggia qualsiasi cosa e mangia di tutto, persino le cipolle crude, e poi accompagna tutto con il pane, una meraviglia!!!
Ma quando c'è da mangiare schifezze sono tutti d'accordo!!!
Raramente ci concediamo un pasto al fast food, e dei 4 happy meal non rimane mai niente.
Così ho pensato "perchè non fare una serata fast food?"
Ho preparato un sacchettino, l'hamburger e le patatine fritte.
L'idea è stata accolta con entusiasmo, finalmente tutti d'accordo ad addentare il proprio panino, questo però di qualità!!!!



Per 6 hamburger

Ingredienti per il pane (MdP):
350 gr di farina
70 gr di burro morbido
2 cucchiai di zucchero
1/2 cucchiaino di sale
2 cucchiaini di lievito
1 uovo
125 ml di latte
semi di sesamo e latte per la decorazione

Metter nella vaschetta della macchina del pane gli ingredienti.
Selezionare impasto+lievitazione.
A lievitazione ultimata sgonfiare l'impasto e tagliarlo in 6 pezzi.
Dare a ogni trancio la forma di una sfera e appiattirla.
Coprire con un telo e far lievitare 1 ora.
Spennellare la superficie con il latte e cospargere con i semi di sesamo.
Cuocere in forno preriscaldato ventilato a 200°C per 10/12 minuti.
I panini rimangono molto soffici e con la crosta molto morbida.

Ingredienti per 6 hamburger:
350 gr di carne tritata
100 gr di mortadella o prosciutto cotto
1 uovo
2 cucchiai di pangrattato
1 cucchiaio di parmigiano
1/2 bicchiere di latte
olio extravergine di oliva

Amalgamare gli ingredienti. Suddividere in 6 porzioni e dare la forma di hamburger.
Io non aggiungo sale perchè rimane già abbastanza saporito.
Scaldare l'olio in una padella e cuocere.

Ingredienti per la composizione:
6 fette di pomodoro
insalata
maionese e ketchup

Tagliare i panini e scaldare le due parti capovolte in una padella antiaderente.
Sistemare sul pane la carne, il pomodoro, un po' di maionese e ketchup (altrimenti che hamburger è!!) e qualche foglia di insalata, coprire e servire subito.




Posted by Picasa

16 commenti:

barbaraland ha detto...

Ciao! vedo con piacere che c'è una mamma che come me non teme di impiegare ore a fare ciò che si potrebbe comprare in pochi attimi! i miei amici inglesi mi hanno sempre preso in giro per questo: "perchè stare tanto a lavorare quando potresti comprarlo?" La mia risposta è sempre la stessa:" vuoi mettere? il cibo fatto in casa?". Ma è inutile, non capiscono! :-) Barbara

paola ha detto...

Forse siamo noi mamme italiane, cresciute con la cultura della mamma chioccia a farci tanti problemi.
Però io rimango della mia idea: una sana alimentazione è alla base della salute!!

Mammazan ha detto...

Cara Paola, sono perfettamente daccordo con te: una sana alimentazione e mangiare e dormire ad orario.
Parlo dei bambini.
I miei figli sono grandi (30 e 32)
ma ho avuto la soddisfazione di sentirli dire che educheranno i loro figli come sono stati educati loro:
Quando faccio gli amburgher io aggiungo anche un pochino di cipolla nella carne, dà un profumino in più.
Ciao e grazie della visita
Grazia

Serena ha detto...

Bravissima!!!!!!!!!
Un modo sano per boicottare il Mec!

paola ha detto...

Per mammazan: Io passo sempre per una mamma intransigente, ma secoondo me i bambini vivono di abitudini.
Grazie per il consiglio. Proverò sicuramente ad aggiungere un po' di cipolla all'impasto.

romina ha detto...

Ciao Paola grazie per essere passata da me!!!
Ti abbraccio insieme ai tuoi cari

emilia ha detto...

Paola ti mando i mostricini a cena ;) Ma come hai fatto a fare i sacchetti ? Che bella cena cara, te la copio di sicuro.

paola ha detto...

per emilia: li aspetto questa sera, va bane!!!Da noi più si è meglio è!!!
La preparazione dei sacchetti è stata un po' laboriosa, con carta, scotch e colla, ma è valsa la pena. Ai bambini sono piaciuti molto.
Allora...a questa sera!!!

Claud ha detto...

Caspita: anche il panino lo fai tu! Che brava che sei... Ho letto in un commento sopra che ti definisci mamma intransigente: meno male, Paola... con tutto il menefreghismo che c'è in giro la tua è una sana forma di cura altro che! E chissà che esercizio di pazienza con quattro bimbi!

giusy ha detto...

ciao mamma paola,
sei proprio brava, una mamma formato XL! ti auguro una buona festa della mamma. ciao!

emilia ha detto...

Grazie Paola, buon fine domenica e buon inizio settimana.

paola ha detto...

per claud: meno male che qualcuno è d'accorso con me.
Però pazienza ce ne vuole tanta, anzi tantissima!!
ciao
per giusy: grazie per gli auguri:
Auguri anche a te!

Ely ha detto...

Paola ma che idea grandiosa te la copio all'stante!!!! grande grande Paola e vero che il bisogno aguzza l'ingegno :-)

Ely ha detto...

Paola sono d'accrodissimo io se risco preparo davvero tutto in casa che quando poi arrivano i compagni e offro crackers e torte e biscotti fai da te mi guardano un pò straniti ma non avanzano nulla :-)

paola ha detto...

Ely, provali, da noi sono piaciuti moltissimo.
Io sono piuttosto rigida nell'alimentazione: no a schifezze, no a mangiucchiare fuori pasto, o a bere bibite.
Sono convinta sia necessario imparare fin da piccoli ad alimentarsi in maniera corretta.
Scusa se ti ho risposto in ritardo, mi ero persa il commento.
Ciao paola

Ely ha detto...

anche io sono così e loro ora non ci fanno neanche più casa, in casa nostra si beve acqua del rubinetto e succhi fatti con il bimby o spremute o centrifugati, la coca cola o altre bevande penso di non averne mai comperate neanche per noi adulti ma non ne sentiamo la mancanza :-)))